Rispetto Ambiente

ISO 14001

DACIA E LA SALVAGUARDIA DELL'AMBIENTE

Dacia ha elaborato una propria politica nel settore della salvaguardia dell'ambiente, in linea con le procedure e le norme applicate all'interno del Gruppo Renault. In tal modo, Dacia ha messo in atto un sistema di gestione ambientale trasparente. Infatti, si impegna ad utilizzare progressivamente i metodi, gli strumenti e gli standard di gestione e di riduzione dell'impatto ambientale del Gruppo Renault:

- Sistema di gestione ambientale conforme alla normativa ISO 14001.

-  Investimenti per la riduzione dell'impatto all'origine: nel 2003, nello stabilimento Dacia sono stati installati dispositivi di riduzione dei rifiuti liquidi provenienti da lavorazioni meccaniche.

- Controllo periodico interno ed esterno.

- Formazione del personale: programma di di lotta all'inquinamento del terreno, programmi di formazione specifica per i luoghi di lavoro soggetti ai rischi di inquinamento.

- Audit ambientali effettuati per conto del Gruppo Renault da un'organizzazione esterna. 
Il valore totale degli investimenti riservati alla salvaguardia dell'ambiente da parte di Dacia si attesa a oltre 10 milioni di Euro.

Come riconoscimento dei propri sforzi in questo settore, nel 2005 Dacia ha ottenuto la certificazione ISO 14001 da parte dell'organizzazione indipendente SGS Bucarest grazie alla sua gestione ambientale.

MOTORI BIFUEL

Dall'attenzione sui temi dell'ecologia di Renault, la gamma Dacia si presenta con motorizzazioni Bifuel Benzina/GPL capaci di conciliare rispetto dell'ambiente e bassi costi per il rifornimento (solo € 25 per un pieno** di Sandero 1,2 GPL 75 cv).

** Prezzo medio nazionale del GPL di 0,753 €/litro (fonte Min. Svil. Econ. al 1.07.2013).