Introduzione alle nuove normative

 

 

Premessa

Ridurre i consumi e le emissioni inquinanti grazie a soluzioni affidabili ed efficaci

Dacia - WLTP

Dacia si impegna a rendere l’acquisto e l’utilizzo di veicoli nuovi sempre più accessibili, proponendo modelli di qualità e dotati di tecnologie affidabili ed efficaci. Equipaggiati delle tecnologie del Gruppo Renault, i veicoli Dacia possono contare su un know-how comprovato per ridurre i consumi di carburante e le emissioni inquinanti.

Dacia offre un mix di soluzioni e tecnologie volte a ridurre i consumi e le emissioni di CO2 prima, durante e dopo la guida, ottimizzando così la gestione del veicolo.

Le normative si evolvono nel tempo e anche noi siamo protagonisti di questi cambiamenti. Il primo passo da compiere è l’adeguamento alla norma Euro, WLTP (Worldwide harmonised Light vehicle Test Procedure) . Un protocollo che ha l’ obiettivo di fornire ai clienti dati sui consumi di carburante e sulle emissioni inquinanti più realistici, rispecchiando maggiormente l’uso quotidiano del veicolo.

 

Novità normative

Come sta cambiando il quadro normativo: WLTP e RDE

A partire dal 1° settembre 2017 è entrata in vigore la nuova procedura WLTP, che andrà a sostituire progressivamente il protocollo NEDC (New European Driving Cycle). A questo nuovo protocollo se ne aggiunge un secondo, focalizzato sulle emissioni reali su strada (RDE, Real Driving Emissions). Vediamo in che cosa consistono:

                        

  • Che cos’è un protocollo di omologazione?

     Protocole de certification

    I protocolli di omologazione prevedono una serie di test obbligatori che attestano la conformità dei nuovi veicoli alle normative vigenti permettendo la loro commercializzazione sul mercato. Lo scopo è verificare che tutti i modelli rispettino le leggi in materia di emissioni inquinanti, meglio note come direttive antinquinamento. Lo standard attualmente in vigore è l’Euro6.

    I test vengono eseguiti in laboratorio da organismi indipendenti (ad esempio, l’UTAC in Francia).

    Ogni prova si basa su cicli di guida standard (durata, velocità, dotazioni, temperatura, ecc.) e misura le emissioni di agenti inquinanti e di CO2, oltre che i consumi di carburante dei veicoli con motore a combustione. I risultati consentono di confrontare le prestazioni dei modelli di vari costruttori e vengono attualmente pubblicati sulle brochure o sui siti internet commerciali dei costruttori.

  • Da NEDC a WLTP

    De NEDC à WLTP

    Prima di settembre 2017, il protocollo di omologazione in vigore era (Il NEDC)che viene progressivamente sostituito dal nuovo protocollo WLTP.

    Qual è la differenza tra le due norme? Tanto per cominciare, il ciclo di guida WLTP è più lungo e fornisce dati sulle emissioni e sui consumi più vicini ai valori reali rispetto al precedente, perché prevede velocità di prova più elevate, un range di temperature più alte e tiene conto di tutte le dotazioni dei veicoli. In sostanza, i risultati ottenuti sono molto più simili a quelli riscontrati durante i tragitti quotidiani percorsi dagli automobilisti.

  • NEDC e WLTP a confronto


    Ecco le principali differenze tra le prove NEDC e WLTP.



    Caratteristiche NEDCWLTP
    Durata del ciclo (min)   20   30
    Distanza (km)   11   23
    Velocità media (km/h)   34   47
    Velocità massima (km/h)   120   131
    % tempo di fermo   24   13
    Risultati I risultati dei test sono distanti da quelli registrati in condizioni di guida reali. I risultati dei test sono più corrispondenti alla realtà.
    Un solo risultato per modello/motore/cambio. Un risultato minimo e uno massimo per modello/motore/trasmissione.

     



    Dato che le condizioni dei test si avvicinano maggiormente all’uso reale, i risultati in termini di consumi ed emissioni sono più affidabili rispetto a quelli presentati nelle attuali brochure. È chiaro che, comunque, il consumo quotidiano effettivo non cambia. Si tratta solo di una rappresentazione più fedele del quadro dei consumi e delle emissioni che, con il protocollo WLTP, tiene conto più precisamente non solo del tipo di veicolo, ma anche delle dotazioni e degli optional selezionati. I dati finali saranno stimati sulla base di 1 risultato minimo e un risultato massimo per ciascun modello (mentre il protocollo NEDC perveniva a un solo risultato ).

  • Tempi di attuazione

    • Da settembre 2017 a settembre 2018, tutti i nuovi veicoli commercializzati (nuovi modelli/motori) devono essere omologati ai sensi dello standard WLTP.

    • A partire da settembre 2018, tutti i nuovi veicoli venduti nelle concessionarie dovranno essere omologati WLTP.

    • Fino a fine 2018 le autorità richiedono a tutti i costruttori di continuare a comunicare i risultati dei test in termini NEDC. Ciò significa che i risultati di tutti i veicoli omologati secondo il ciclo WLTP dovranno essere convertiti nell’equivalente NEDC BT, (NEDC Back Translated) fino all’inizio del 2019. Questo permetterà al cliente di ricevere una comunicazione uniforme consentendo anche la comparazione dei valori tra i diversi modelli.

    • A partire da gennaio 2019, tutti i valori pubblicati faranno riferimento solo ed esclusivamente ai test WLTP.

    • In concomitanza con l’implementazione del protocollo di omologazione WLTP, cambieranno progressivamente anche le norme antinquinamento che i veicoli sono tenuti a rispettare, in modo tale da ridurre l’impatto ambientale delle auto. Entro gennaio 2020 sarà quindi varata la norma Euro6D."

  • Cosa cambia per i clienti

    WLTP

    Ricordiamo che il protocollo di omologazione non influenza né le prestazioni né i consumi effettivi di carburante durante la guida reale.

  

 

Impegni

Garantire comunicazioni chiare e semplici sul livello dei consumi dei veicoli

Dacia - WLTP

Trasparenza e semplicità sono da sempre le parole d’ordine del brand Dacia.

A partire dal 2018, commercializziamo i primi veicoli omologati secondo la nuova procedura e, da settembre 2018, tutti i nuovi modelli Dacia venduti nelle concessionarie della rete saranno omologati WLTP.

 

Soluzioni

Soluzioni intelligenti per migliorare l’economia dei consumi

Dacia - WLTP

Dacia mette a disposizione dei clienti le migliori tecnologie del Gruppo Renault.

Tecnologie pensate per ridurre i consumi

- Le pratiche funzioni presenti a bordo includono un indicatore di cambio di marcia, il pulsante della modalità ECO e l’eco-coaching, una serie di consigli per rendere la vostra guida più rispettosa dell’ambiente e ottimizzare il consumo di carburante.

- Il sistema Stop and Start riduce i consumi a veicolo fermo.

Dacia - WLTP

Motori GPL

Optare per questa soluzione significa avvalersi di una tecnologia sicura e comprovata.

I motori alimentati a GPL rappresentano un’alternativa di facile utilizzo e più competitiva rispetto alla benzina in termini di costi. Il GPL, inoltre, è più ecologico della benzina, perché emette il 10% di CO2 in meno.