Da anni protagonista indiscussa del mercato delle auto GPL bi-fuel, Dacia consolida la leadership in Italia con oltre 22 mila immatricolazioni ed una quota di mercato del 37%. Grazie all'efficienza delle motorizzazioni bi-fuel GPL/benzina, Dacia consolida il proprio impegno per una mobilità accessibile e pulita grazie ai consumi ridotti.

Vantaggi economici delle auto GPL bi-fuel

Sono oltre 15 milioni i veicoli GPL che circolano nell’Unione Europea e 26 milioni nel mondo. La combustione del GPL, una miscela di propano e butano, produce meno emissioni di monossido di carbonio, idrocarburi ed ossido di azoto rispetto ai motori benzina. Dacia ha reso accessibili le auto alimentate a GPL, proponendo le motorizzazioni bi-fuel benzina e GPL su tutta la gamma. Il sistema di iniezione del GPL si aggiunge al motore benzina e viene installato da Dacia direttamente in stabilimento, al posto della ruota di scorta, mantenendo intatto lo spazio del bagagliaio.

 

Ecco i principali vantaggi economici ed ecologici offerti delle auto con motorizzazione GPL bi-fuel:

  • Il GPL consente di ridurre di circa il 10% le emissioni di CO2;
  • All’acquisto il prezzo è molto competitivo, mantenendo l’affidabilità che contraddistingue Dacia;
  • Il prezzo del carburante GPL è più economico (oltre il 60% meno caro della benzina);
  • Il GPL mediamente in Europa è disponibile in 1 stazione di servizio su 4.

Dacia leader del mercato delle auto GPL bi-fuel

Con 33.506 veicoli immatricolati (+44,5%) ed una quota di mercato del 3,41% (-0,18pt), Dacia si posiziona all’undicesimo posto sul mercato totale, mantenendo un buon posizionamento nonostante le difficoltà dovute - nel primo semestre dell'anno - alla scarsa disponibilità di materie prime e semiconduttori, che ha impattato sul ritmo di produzione. In questo difficile contesto, Dacia si posiziona al settimo posto per la vendita di auto ai privati, posizionando ben 2 modelli nella TOP 10: Sandero al quarto posto con 15.613 vetture e Duster al nono posto con 12.468 veicoli. Da anni protagonista indiscussa del mercato GPL, Dacia consolida la sua leadership con 22.086 immatricolazioni (+170,7%) ed una quota di mercato del 37,17% (+15,55 pt). Considerando esclusivamente le vendite di autovetture a privati, la quota di mercato oltrepassa il 40% con oltre 19.000 immatricolazioni.

Sandero e Duster: le auto GPL bi-fuel più vendute

Sul gradino più alto del podio del mercato GPL a privati troviamo la Sandero con 11.026 immatricolazioni ed una quota del 22,44% ed al secondo posto il Duster con 8.665 immatricolazioni ed una quota del 17,64%. Il Duster GPL si è fatto notare anche nel mondo delle flotte, vincendo il premio come miglior auto GPL (2020), nella categoria «Miglior auto a GPL/Metano» rilasciato durante la giornata di premiazione di Mission Fleet Awards svoltasi a Milano il 5 luglio alla presenza di fleet manager e player di mercato dell’automotive legato alle flotte. L’imminente lancio del Nuovo Duster a settembre 2021 (ordini già aperti dal 20 luglio), insieme all’arrivo di Nuova Dacia Spring, la nuova proposta Dacia ad alimentazione 100% elettrica (che vanta oltre 4.000 ordini in portafoglio), saranno strategici per consolidare gli ottimi risultati del primo semestre.